Allenatori

...

Il team

Il nostro team ha una media di età molto giovane ma la preparazione dei nostri allenatori è tra le migliori del mondo riguardo il pattinaggio artistico inline. Entrambi i nostri allenatori possiedono il patentino internazionale rilasciato dalla WIFSA con il grado di Head Coach che è il grado massimo ottenibile solamente portando atleti di prima divisione a medaglia in un World Open e seguendo il corso dedicato passando poi l'esame. Oltre agli allenatori altamente qualificati, nel nostro team è presente anche un preparatore atletico di altissimo livello che ha ottenuto risultati invidiabili con atleti di livello mondiale.



Roberta Panfili



Roberta è nata a Venezia il 19 Settembre 1991 e si è approcciata al mondo del pattinaggio all’età di 6 anni durante le vacanze estive ad Asiago. Il suo primo maestro, Giovanni Carli la spinse ad intraprendere la carriera agonistica e fu così che a 9 anni Roberta entrò a far parte della squadra di pattinaggio di figura Sportivi Ghiaccio Asiago. Fino ai 13 anni è stata seguita da Marina Barolo (allenatrice di 2° livello federale alla quale è stata riconosciuta la 4a medaglia ISU). Dai 13 ai 16 anni Roberta si è allenata a Feltre sotto la guida dell’insegnante russo Valery Babickaja (che, durante la sua carriera ha cresciuto vari atleti della nazionale italiana) e in seguito di Natalia Shishkina (allenatrice di 2° livello federale, anch’essa proveniente dalla Russia e precisamente dalla scuola di San Pietroburgo). Negli anni successivi Roberta è tornata sotto la guida di Marina Barolo raggiungendo i migliori risultati della sua carriera d’atleta. Abbandona l’agonismo di pattinaggio di figura a 20 anni per dedicarsi esclusivamente all’insegnamento. Durante la sua carrirea da atleta ha partecipato a vari stage con i migliori allenatori italiani ed esteri come Friderick Juricheck, Claudia Masoero, Edoardo De Bernardis, Joanna Szczypa, Peter Szczypa, Emanuela Gaia, Alexei Urmanov. L’abbandono delle competizioni agonistiche tuttavia non ha precluso a Roberta la possibilità di continuare a pattinare attraverso esibizioni e spettacoli. Nel settembre del 2015 Roberta è infatti entrata a far parte della compagnia di spettacolo Pattinaggio Creativo, fondata e diretta da Marta Bravin. Come performer di questa compagnia ha partecipato a vari eventi sia di pattinaggio su ghiaccio che di inline tra cui la presenza al talent show di Canale 5 Tu si que Vales assieme a Paola Amanti, Antonio Panfili e Marco Viotto. Il quartetto, grazie alle coreografie e alla creatività di Marta Bravin, ha ottenuto i 3 sì dei giudici e il 93% di apprezzamento da parte del pubblico. Ricordiamo anche la partecipazione assieme a Marco Viotto, Paola Amati, Antonio Panfili e Alice Bonetti alla cerimonia di chiusura dei Wifsa World Open Championship 2016 e all’inaugurazione della pista stagionale di pattinaggio su ghiaccio in Piazza Ferretto a Mestre (VE) per la stagione 2016-2017. Altri eventi degni di nota a cui Roberta ha partecipato durante la sua carriera sono stati la partecipazione come performer femminile alla cerimonia di apertura dei mondiali master di sci svoltisi ad Asiago nel 2013, l’esibizione alla pista stagionale di Catene di Marghera del 23 dicembre 2016 con musiche dal vivo del violinista Michele Moi e l’esibizione alla pista stagionale di Catene di Marghera a gennaio con musica e voce di Kodali.


Allenatrice di 1° livello federale FISG. Tale patentino prevede il poter allenare e presentare a qualsiasi gara gli atleti di tutte le categorie di fascia Interregionale e Nazionale. Con delega della federazione mi è comunque possibile portare a qualsiasi gara anche le categorie Advanced Novice, Junior e Senior Elite. Questo titolo riconosce la capacità di insegnare qualsiasi elemento di pattinaggio artistico compresi salti tripli e quadrupli. Head Coach di inline (il più alto livello possibile) rilasciato dalla WIFSA. Tale titolo prevede il poter allenare e presentare in gara atleti di qualsiasi età e livello a qualsiasi tipo di competizione. Allenatrice di 2° Livello FISR. Tale titolo riconosce la capacità di insegnare qualsiasi elemento di pattinaggio artistico compresi salti tripli e quadrupli. Technical Specialist. Tale titolo permette di giudicare gare Regionali, Interregionali, Nazionali ed Internazionali come Ufficiale di Gara del Pannello Tecnico Federale. Tecnichal Specialist Inline riconosciuto dalla WIFSA e dalla WS. Operatore BLS-D (abilitazione al primo soccorso e all’utilizzo del defibrillatore).


Pattinaggio di figura su ghiaccio:
Campionessa Regionale e Triveneta per gli anni 2009 e 2010
2a classificata alla Coppa Italia 2009 - 1a classificata alla Coppa Italia 2010
1a classificata alla finale dell’European Criterium. Coppa Europa 2010
Atleta di gare federali nazionali di categoria Juvenile
9a classificata al Campionato Italiano Juvenile 2011
3a classificata alla 2a gara Open Nazionale federale 2011

Pattinaggio artistico inline:
2a classificata al Trofeo Nazionale Open Inline organizzato dalla FIHP e svoltosi a Roccaraso 2015
4a al Wifsa World Open di Milano 2016

Allenatrice:
Allena dal 2009 presso la Sportivi Ghiaccio Asiago
Ha partecipato come allenatrice a 2 edizioni dello stage estivo “SKATER” organizzato dall’ICE CLUB TORINO, uno stage di livello internazionale al quale partecipano Campioni Italiani, Campioni Nazionali di altri Paesi (come Germania, Austria, Slovacchia…) e gli atleti della Nazionale Italiana.
Ha allenato atleti vincitori del WIFSA World Open di prima divisione meritando così l'accesso al corso di Head Coach WIFSA (che le ha permesso di ottenerne il relativo patentino di massimo livello).
Roberta allena e presenta in gara atlete che si sono distinte nella loro categoria risultando tra i convocati per partecipare alle seguenti competizioni:
1. Campionato Italiano fascia ELITE
2. Campionato Italiano fascia NAZIONALE
3. Campionato italiano fascia INTERREGIONALE
4. Campionati Studenteschi
5. Campionato Italiano UISP
6. Finale dell’European Criterium. Coppa Europa
Roberta ha cominciato ad insegnare inline presso la Polisportiva Dilettantistica Spinea incrementando la sua squadra dalle 15 alle 65 unità in due anni.
Ha portato i suoi atleti al 1° Trofeo Sportculture a Milano il 30 maggio 2015 ottenendo ottimi risultati oltre che numerosi podi. Tali risultati hanno permesso all’Associazione di piazzarsi al 2° posto nella classifica delle società italiane.
Ha presentato 16 atleti al Campionato Italiano AICS di Misano ottenendo 15 podi.
Ha portato 25 atleti al Trofeo Internazionale Roll Line a Roma il 12 e 13 febbraio 2016 ottenendo 13 podi ed il 1° posto nella classifica di specialità inline. Nella medesima competizione ha presentato 2 atleti in fascia Elite i quali hanno ottenuto un 1° ed un 3° posto con rispettivamente il 1° ed il 2° punteggio tecnico.
Ha organizzato, insieme al fratello Antonio, il Diamond Skate Trophy a Dolo a cui hanno partecipato più di 90 atleti provenienti da tutta Italia e anche dall'estero. Ha partecipato con i suoi atleti ai Campionati Mondiali WIFSA 2016 e 2017. Portando, vari atleti di prima divisione a medaglia. Le ottime prestazioni degli atleti presentati in gara hanno permesso all’associazione di classificarsi 4° (a mezzo punto dalla 3°) tra quelle partecipanti provenienti da tutto il mondo nel 2016. L’associazione si è inoltre classificata prima tra quelle italiane. Ha allenato e preparato Antonio Panfili per il mondiale FIRS di Novara 2016 dove Antonio ha conquistato il bronzo e lo ha presentato in pista a fianco del CT della Nazionale Fabio Hollan come Extra Official. Nel 2017 ha accompagnato lo stesso atleta al primo Campionato Europeo CERS a Dijon (FRA) nel quale Antonio ha vinto l'oro.


Roberta, dopo la maturità classica al Liceo Classico Giorgione di Castelfranco Veneto, si è iscritta all’Università Ca’Foscari di Venezia laureandosi, per la triennale, in Scienze del testo letterario e, per la Magistrale, in Filologia e Letteratura Italiana.

Antonio Panfili



Nato il 27/11/1993 a Venezia, si approccia al pattinaggio su ghiaccio nei periodi estivi ad Asiago. Le lezioni con il maestro del pubblico Giovanni Carli (Jonny), lo appassionano e lo crescono fino ad entrare all'età di 7 anni nell'A.S.D. Sportivi Ghiaccio Asiago di Giuseppe Barolo. Qui viene allenato da Marina Barolo coach con cui crea un forte legame e con la quale riesce a raggiungere un ottimo livello tanto da meritare l'accesso in squadra Nazionale e la convocazione al primo Grand Prix Junior. Il periodo di allenamenti ad Asiago, è stato interrotto da tre anni a Feltre sotto la guida di Valery Babickaja e Natalia Shishkina, due ottimi allenatori che hanno permesso di raggiungere traguardi importanti. Importante anche il contribbuto di George Crah e della coreografa Anna Solodilova. Problemi legati al numero di ore di allenamento concesse dal comune di Asiago e al poco preavviso riguardante i cambi di orario anche durante le settimane prima di gare internazionali di alto livello, hanno costretto Antonio, anche se a malincuore, a lasciare Asiago e Marina per trasferirsi in una delle scuole più importanti d'Italia; l'Ice Club Torino. Qui, seguendo gli allenamenti del team composto da Edoardo De Bernardis, Claudia Masoero, Fabio Sampo, Cristiana Di Natale, Francesca Cotogni e Valeria Toselli, è riuscito ad imporsi fino ad ottenere la convocazione ai Mondiali Jr. 2013. L'ultimo anno di agonismo, interrotto da continui infortuni non ha fermato il suo progresso riuscendo ad atterrare più volte in gara il triplo axel (uno dei pochi italiani in quell'anno). Numerose sono le partecipazioni a stage internazionali con allenatori di massimo valore quali Urmanov e Grutter e non da meno lo stage SKATER organizzato dall'ICT in cui sono presenti allenatori di ottimo valore così come gli atleti. Archiviata la carriera agonistica su ghiaccio, ha cominciato a pattinare su inline convinto dalla sorella. Dopo un primo anno amatoriale, ha ripreso gli allenamenti e si è presentato in gara vincendo ogni gara e meritando la convocazione al Mondiale di Novara come atleta della nazionale FIHP. Un ennesimo infortunio sembrava averlo escluso dalla competizione ma stringendo i denti e modificando il comparto tecnico del programma di gara, è riuscito a presentarsi davanti a pubblico e giuria meritando la medaglia di bronzo a 29 centesimi da quella d'argento. Nei due anni successivi vince entrembi i Campionati Europei CERS e per due volte l'argento Mondiale FISR e WS. Grazie a questi risultati merita due volte la medaglia d'argento CONI al valore sportivo


Istruttore con aggiornamento a Maestro di Base federale FISG. Head Coach WIFSA (il più alto livello possibile) rilasciato dalla WIFSA; tale titolo prevede il poter allenare e presentare in gara atleti di qualsiasi età e livello a qualsiasi tipo di competizione. Technical Specialist; tale titolo permette di giudicare gare Regionali, Interregionali, Nazionali ed Internazionali come Ufficiale di Gara del Pannello Tecnico Federale. Allenatore di secondo livello FISR.


Pattinaggio di figura su ghiaccio:
Per cinque anni ha fatto parte della Squadra Nazionale Italiana partecipando a Grand Prix Junior e, al suo esordio, entrando in finale al Mondiale Junior 2013 (Milano).
Il suo miglior piazzamento nel world ranking (classifica mondiale) è stato il 100esimo posto con solo due anni di attività (dei 3 previsti per il calcolo).
Numerosi sono i titoli a livello nazionale (FISG, FREE, UISP) ed europeo (UISP) tra cui l'argento ai Nazionali Junior FISG, due quinti posti ai Nazionali Senior FISG, un quarto posto alla selezione preaolimpica 2014 oltre alle varie vittorie della Coppa Italia UISP e FREE, Coppa Europa UISP ed European Criterium UISP.
Pattinaggio artistico inline:
Argento ai WS World Championship La Vendeé 2018
Oro ai Campionati Italiani FISR 2018 (i primi per l'inline)
Oro ai Campionati Europei CERS 2018
Argento al WIFSA World Open di Cork 2018
Argento ai WS World Championship Nanjing 2017
Oro ai Campionati Europei CERS 2017 (i primi per l'inline)
Argento al WIFSA World Open di Dijon 2017
Oro al WIFSA World Open di Milano 2016
Bronzo al FIRS World Championship Novara 2016
Oro al Diamond Skate Trophy 2016, 2017, 2018
Oro al Trofeo Roma Roll Line 2015 e 2016
Allenatore:
Allena dal 2011 presso la Sportivi Ghiaccio Asiago
Allena dal 2016 presso l'A.S.D. Pattinaggio Artistico Inline San Marco
Ha partecipato come performer ed allenatore a vari stage anche all'estero.
Ha allenato atleti vincitori del WIFSA World Open di prima divisione meritando così l'accesso al corso di Head Coach WIFSA (che gli ha permesso di ottenerne il relativo patentino di massimo livello).
È l'organizzatore assieme alla sorella Roberta, del Diamond Skate Trophy a cui hanno partecipato più di 140 atleti provenienti da 7 nazioni diverse.
Ha partecipato con i suoi atleti ai Campionati Mondiali WIFSA di giugno a Milano. Presentando, tra gli altri, 3 atleti in 1a divisione che hanno ottenuto un 6°, un 3° ed un 1° posto. Le ottime prestazioni degli atleti presentati in gara hanno permesso all’associazione di classificarsi 4° (a mezzo punto dalla 3°) tra quelle partecipanti provenienti da tutto il mondo. L’associazione si è inoltre classificata prima tra quelle italiane.


Diplomato al Liceo Scientifico ed Iscritto alla facoltà di Informatica.






Link Sociali

Seguici anche su

        

Contatti

3498192483

postmaster@artisticoinlinesanmarco.it

Chirignago 30174 Via Montessori Parco Celestini

Link utili

           

Sito creato gentilmente da Fantantonio per A.S.D. Pattinaggio Artistico Inline San Marco