Gli atleti dell'Inline San Marco al Trofeo Internazionale Roma 2018

Trofeo Internazionale Roma: 11 medaglie.

Cinque ori, quattro argenti e due bronzi sono il bottino che gli atleti dell’Artistico Inline San Marco hanno conquistato al Trofeo Internazionale Roma 2018.

Dall’otto all’undici febbraio si è tenuto, nella bellissima cornice della città eterna, Il Trofeo Internazionale Roma 2018 al quale hanno partecipato, oltre ai club provenienti dall’estero, anche quasi tutte le squadre italiane che hanno dato vita ad una gara molto combattuta e di livello in tutte le categorie e divisioni.
Gli atleti dell’Inline San Marco hanno, ancora una volta, dimostrato la loro buona preparazione portando a casa cinque ori, quattro argenti e due bronzi oltre ai numerosi ottimi piazzamenti degli altri atleti (Elena Squizzato 4a nella cat. Basic Novice A Elite division; Cristina Sfriso 4a, Francesca Morabito 5a e Vanessa Visentin 6a nella cat. Cubs 2nd division; Lisa Ceccarelli 4a, Matilde Marangon 5a e Aurora Bellato 7a nella cat. Novice A 2nd division; Giorgia Nicolardi 4a nella cat. Debs 3rd division; Laura Messulam 5a nella cat. Cadet 3rd division; Chiara Morabito 4a, Beatrice Squizzato 6a, Giovanna Favorido 7a e Margherita Aiolo 8a nella cat. Junior 3rd division).
Per la 3rd division i podi sono stai due: Ginevra Squizzato, la più piccola delle atlete in gara, classificatasi terza nella categoria Debs e Emma Pasin, alla sua prima esperienza con i pattini inline, oro tra le Novice.

Gli atleti dell'Inline San Marco in visita alla città eterna durante il Trofeo Internazionale Roma 2018
Gli atleti dell’Inline San Marco in visita alla città eterna durante il Trofeo Internazionale Roma 2018

Tre ori e due argenti arrivano invece dalla 2nd division, conquistati rispettivamente da Luna Lamon (Cat. Chicks) che, al suo debutto in questa fascia di merito, ha saputo portare a termine tutte le difficoltà presenti nel suo programma di gara dando prova di un’ottima solidità negli elementi, soprattutto in quelli di salto; Francesco Bellato (Cat. Cubs Men) che ha divertito pubblico e giuria con il suo disco ispirato al film d’animazione Cars; Nicola Geatti (Cat. Novice A Men) che ha presentato un buon programma di gara soprattutto per quanto riguarda la componente artistica. Sul secondo gradino del podio sono saliti Lorenzo Catarin (Cat. Novice A Men) il quale ha dato prova, ancora una volta, di un ottimo livello tecnico, e Gaia Marin (Cat. Novice B) che, al suo esordio in 2nd division, è riuscita a completare l’axel semplice in gara ed ad avvicinare il punteggio di un’atleta esperta come Federica Ghezzi (oro nella stessa categoria).

Gli atleti dell'Inline San Marco in visita alla città eterna durante il Trofeo Internazionale Roma 2018
Gli atleti dell’Inline San Marco in visita alla città eterna durante il Trofeo Internazionale Roma 2018

Entusiasmante è stata soprattutto la gara dell’Elite division dove quattro atlete dell’Inline San Marco su cinque sono andate a podio. Buona la prestazione di Giorgia Bortolato 3a classificata (Cat. Basic Novice A) la quale ha presentato ben due axel semplici ed entrambe le trottole di livello 1 all’interno del suo programma di gara. L’argento, nella medesima categoria, è andato a Jennifer Gomirato che ha presentato un programma pressochè pulito con due axel semplici e trottole di livello che hanno ottenuto anche dei GOE +1 da parte del pannello giudicante. Secondo posto anche per Aurora Dabalà che in breve tempo è migliorata tanto da raggiungere la preparazione tecnica necessaria per gareggiare nella categoria Advance Novice Elite, sorprendente è appunto la rapidità con la quale Aurora è riuscita a consolidare gli elementi richiesti da questa categoria pur riuscendo a mantenere un’ottima componente artistica all’interno del programma. L’oro della categoria Advance Novice è andato a Marta Gargano che ha presentato anche il doppio flip riuscendo ad eseguirlo senza sbavature a meno di un mese di distanza dall’Open de Paris. Anche per lei la crescita tecnica e artistica è molto veloce e solida e questo fa ben sperare per il Campionato Italiano, in previsione a Folgaria a fine luglio, e per le stagioni agonistiche future.

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.