Antonio e Roberta con le sorelle Lopez

Brigitte Lopez sogna l’elite sui pattini inline

Brigitte Lopez, 26 anni, è una delle più famose pattinatrici inline belghe. Nata a Rhode Saint Genèse, attualmente risiede a Bruxelles ma continua ad allenarsi nella sua città d’origine.

L’atleta belga può contare su di un ottimo palmares che l’ha vista raggiungere per due anni consecutivi il gradino più alto del podio al WIFSA WORLD OPEN (Trofeo mondiale di grandissima importanza e pregio con un alto numero di partecipanti).

Ho cominciato a praticare l’inline solo a 21 anni. La mia sorellina Luna ha scoperto questa disciplina nel 2012 e ha iniziato a partecipare a qualche competizione. Per me purtroppo all’epoca era impossibile in quanto dedicavo tutto il mio tempo allo studio e agli allenamenti di pattinaggio tradizionale, ma da quando ho provato l’inline non ne ho più potuto fare a meno.

Brigitte Lopez

Nonostante si allenasse da poco sugli inline, Brigitte ha dato subito prova della sua preparazione e bravura tanto da venire convocata per i Campionati Mondiali FIRS del 2016 tenutisi a Novara, durante i quali l’atleta è riuscita a piazzarsi nella Top Ten della categoria Senior Femminile.

Da sinistra: Antonio Panfili, Roberta Panfili, Luna Lopez e Brigitte Lopez durante uno degli allenamenti presso la nostra associazione.

Dopo un periodo di stop obbligato Lopez è tornata ad allenarsi con determinazione e costanza sui pattini da quest’anno scegliendo per il Free Skating la colonna sonora di La La Land e affidandosi ad un coreografo di pattinaggio di figura su ghiaccio per la costruzione del programma di gara. La musica non è stata scelta a caso, per Brigitte ha un significato profondo: per seguire le proprie passioni e per raggiungere gli obiettivi prefissati è necessario, alle volte, fare dei sacrifici che spesso sono dolorosi e che ci rendono nostalgici.
Lopez ha chiaro ciò che vuole raggiungere per la stagione in corso:

Il mio obiettivo è quello di recuperare il livello atletico raggiunto durante il Campionato del Mondo 2016. Quest’anno mi piacerebbe essere in grado di competere di nuovo nella categoria Elite.

Brigitte Lopez

Proprio per riuscire a raggiungere la meta, Brigitte Lopez ha deciso di instaurare un rapporto di collaborazione con gli allenatori della Pattinaggio Artistico Inline San Marco. In più di qualche occasione l’atleta belga, accompagnata dalla sorella più piccola Luna Lopez, si è allenata presso la nostra squadra e i nostri tecnici Roberta e Antonio Panfili l’hanno presentata in gara al Trofeo Internazionale di Roma lo scorso febbraio.

Trofeo Internazionale Roma 2019, da sinistra: Brigitte Lopez, Roberta Panfili, Antonio Panfili, Luna Lopez. In basso la mamma di Brigitte e Luna

Roberta e Antonio sono persone molto gentili e si nota subito che hanno una grande esperienza sia come atleti che come allenatori. Mi piace molto la loro conoscenza del pattinaggio artistico, sono esperti di tutti gli elementi e applicano tecniche molto buone e innovative.

Brigitte Lopez

Grazie a questa collaborazione e ai frequenti viaggi in Italia, Brigitte ha potuto conoscere maglio il nostro Paese e ne è rimasta incantata, adora la gentilezza delle persone, la nostra lingua (tanto che la sta anche studiando per impararla), il cibo e i paesaggi che solo l’Italia sa offrire.

Ringraziamo Brigitte per questa intervista e le auguriamo di riuscire a raggiungere tutti i suoi obiettivi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.