Podio mondiale. Antonio Panfili medaglia dii bronzo ha incontrato i ragazzi della Galileo Galilei

Antonio Panfili incontra gli alunni della Galileo Galilei

La Galileo Galilei invita Antonio Panfili, bronzo mondiale, in occasione della settimana dello sport

Venerdì 03 marzo 2017, presso la scuola secondaria di primo grado Galileo Galilei a Gambarare di Mira, i ragazzi delle classi prime e seconde hanno avuto l’occasione di incontrare il bronzo mondiale Antonio Panfili. Il professore di educazione fisica Giampietro Mazzeni ha dato l’opportunità ai ragazzi della sua scuola di conoscere, durante la settimana dello sport, le varie discipline presenti nel territorio del comune di Mira e limitrofi. Dopo aver scoperto che una delle sue alunne, Chiara Morabito, viene allenata dal plurimedagliato del pattinaggio artistico inline Antonio Panfili, ha invitato quest’ultimo a presentare la disciplina a tutti i ragazzi della scuola.

Podio mondiale. Antonio Panfili medaglia di bronzo ha incontrato i ragazzi della Galileo Galilei
Podio mondiale. Antonio Panfili medaglia di bronzo ha incontrato i ragazzi della Galileo Galilei

L’incontro ha avuto luogo nella palestra dell’istituto scolastico e ha riscosso molto successo tra gli alunni che hanno dimostrato un ottimo interesse per la disciplina. Antonio ha presentato loro gli esordi del pattinaggio artistico inline (disciplina ancora poco conosciuta in Italia, ma che sta avendo uno sviluppo esponenziale a livello europeo e mondiale), ha spiegato poi per quali ragioni è visto come il pattino del futuro che permette anche con le ruote di avere una fluidità e una versatilità simili a quelle del pattinaggio su ghiaccio.

Il bronzo mondiale ha in seguito fornito una panoramica precisa di ciò che richiede la disciplina: non solo, come molti pensano, eleganza e musicalità ma soprattutto forza fisica, capacità di rotazione, di tenuta muscolare, concentrazione, calcolo e lucidità mentale anche durante la competizione, interpretazione e carisma, uno sport quindi completo sotto tutti i punti di vista, che aiuta chi lo pratica a migliorare non solo il proprio fisico ma anche la propria mente migliorando la concentrazione e la capacità di valutare analiticamente le più svariate situazioni.

Purtroppo, a causa della grandezza della palestra, non è stato possibile far visionare ai ragazzi il video (che riportiamo qui di seguito) dei Mondiali Firs di Novara dove Antonio ha conquistato la medaglia di bronzo e che riassume tutto ciò che la disciplina rappresenta:

Infine Antonio ha spiegato ai ragazzi alcuni degli esercizi base

Divisa della nazionale italiana e medaglia di bronzo di Antonio Panfili che ha incontrato i ragazzi della Galileo Galilei
Divisa della nazionale italiana e medaglia di bronzo di Antonio Panfili

del pattinaggio, avvalendosi anche della presenza dell’allieva Chiara Morabito che ne ha dato dimostrazione.

I ragazzi hanno espresso un grande interesse e si sono detti entusiasti dell’esperienza e della possibilità che hanno avuto di conoscere e parlare con un campione di livello mondiale.
Anche Antonio Panfili è rimasto molto soddisfatto soprattutto per l’attenzione che i ragazzi hanno dimostrato nei confronti di uno sport non ancora così conosciuto.

Un’importante iniziativa scolastica da cui prendere esempio ed una esperienza da replicare anche l’anno prossimo per rendere i ragazzi consapevoli delle difficoltà e delle emozioni degli sport minori quali il pattinaggio artistico inline.

Cosa ne pensi? Lascia un commento qui sotto!

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.